Only in Romania

Dal mio ultimo viaggio in terra rumena, bloccato dall’eruzione vulcanica per un weekend, ho avuto modi di verificare che alcune cose accadono solo li, e in nessun altro posto al mondo…

Per esempio, al mattino mentre vi recate al lavoro potete incontrare in mezzo a una strada a 4 corsie, un cavallo che vaga da solo, senza padrone nè conducente, ma soprattutto una macchina della polizia che lo affianca, lo supera, e se ne va (e QUESTA è la cosa sconcertante, i tutori dell’ordine che non “tutorano” niente…). Purtroppo non ho una foto di questo episodio, sono rimasto così allibito che non ho fatto a tempo ad estrarre il cellulare.

Ma sulle strade rumene capita di incontrare un po’ di tutto, dai gatti (quelli ovunque), alle lepri che attraversano, ai gufi (o civette, non ho visto bene…) che fanno colazione sul ciglio della strada e guadano allibiti le auto che passano.

Ma poi a Piatra Neamt capita anche di trovare più insegne di dentisti che ristoranti (almeno 3 dentisti ogni 1 ristorante).

O di incontrare case con le finestre con i doppi vetri come quelli della foto: una finestra dentro le inferriate, e una fuori!
Bisogna anche dire che su certe cose però i rumeni si impegnano: a parte le strade piene di buche (tanto che circola una battuta sulla nuova Dacia Duster, il SUV della casa rumena:

due svizzeri al salone dell’auto di Ginevra commentano il nuovo modello. Il primo dice:
“Guarda questo SUV, carino, bella linea, è nuovo?”. “Mah, si – dice l’altro – non l’ho mai visto… ma di che casa è? Ah, della Dacia, è Rumena”. “Questi rumeni, piuttosto che sistemare le strade costruiscono dei 4×4 per lasciarle come sono”

… va beh, raccontata in rumeno ha tutto un altro effetto)… a parte le buche, dicevo, si sta cercando un rinnovamento. In città si vedono belle case, e ai vecchi condomini (o Block, come li chiamano li) stanno cercando di dare un aria più fresca. Come si può vedere nella foto, la differenza tra il prima e il dopo è notevole, e non solo estetica: polistirolo e isolanti termici a go-go!

Ma tanto ci torno… prima o poi ci torno…

Advertisements

3 pensieri su “Only in Romania

  1. Grande Igor!!! adesso caro mio ai capito xche dopo 15 anni di residenza a Treviso x che faccio fatica a tornare ” a casa” (che a quanto pare e proprio di fronte al “bloc” nella foto) ai ai ai sta Romania!!!

    • Credo che negli ultimi 15 anni la Romania sia cambiata, e di molto.
      Io ho pochissima esperienza di “vita rumena”, perchè quando ci vado è per lavoro e per poco tempo (4-5 giorni).
      E credo anche sia sulla buona strada, a patto che la smettano di copiare il “brutto” da noi italiani (tipo che in un supermercato, su 5 negozi 3 sono di cellulari…).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...