iCosi

Sono sempre stato allergico ai prodotti della mela morsicata. Per tanti motivi, sia di carattere pratico (per dirne una, un portatile dove non puoi nemmeno togliere la batteria non mi piace), che di principio (molto spesso sono più oggetti di design e di tendenza che apparecchi utili).

Però alla fine mi sono arreso ed ho comprato un iCoso, perché mi serviva un lettore musicale leggero, poco ingombrante e con una discreta capacità di memorizzazione.

E si, ho preso un iPod Shuffle. Su ebay. Modello “vecchio”, da 1 GB.

Su ebay, non volevo spendere 55 euro per comprarlo nuovo, con le funzioni che non mi servono (il VoiceOver per me è assolutamente inutile) e con 2 GB che non voglio (1 GB di musica sono circa 200 canzoni, che per l’uso che ne faccio io è più che sufficiente).
Alla fine l’ho pagato 20 euro, è nuovo, fa quello che deve fare (riprodurre musica) ed è effettivamente una figata: piccolo e poco ingombrante.

L’iPod in se è costruito veramente bene: in pochi centimetri ci sta 1 GB di memoria, la batteria ricaricabile e i pulsanti necessari. La scocca è di metallo per cui anche se prende dei piccoli urti è abbastanza indistruttibile. La clip per attaccarlo alla cintura o al bavero della giacca è robusta e con una molla piuttosto tenace, per non rischiare di perderla.

Purtroppo ci sono anche degli aspetti negativi (per lo meno per me) che sanno di design e poco di facilità di utilizzo.
Per esempio lo spinotto delle cuffie, invece di essere lungo 3-4 centimetri come nelle cuffie normali, è cortissimo, tipo 2 centimetri. Così è molto scomodo da prendere, soprattutto per chi ha le mani grandi (tipo Rachmaninoff).
Oppure la lunghezza del cavo delle cuffie: potevano aggiungere ancora una spanna di cavo, così con le cuffie infilate nelle orecchie sarei riuscito a mettere nella tasca dei pantaloni l’iPod. E invece no, al cavo mancano giusto 10 cm per arrivare alla tasca. E così devo sempre usare la clip per attaccarlo da qualche parte.
La stessa cosa vale per il connettore USB: la parte da collegare al PC è molto corta, rendendo ancora più scomodo collegare e scollegare la presa. Nel mio caso ho una USB libera vicino al cavo di rete e a un altra USB e faccio sempre fatica a prendere lo spinotto per toglierlo.

Insomma, sti iCosi mi convincono un po’ di più, ma non al 100%

Advertisements

Un pensiero su “iCosi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...