Dennis Ritchie è andato avanti

dennis_ritchie6 Dennis Ritchie, conosciuto come padre del sistema operativo Unix e del linguaggio di programmazione C, è morto all’età di 70 anni.

Chiunque abbia fatto un corso di informatica all’università, ha studiato sul Kernighan – Ritchie. Non c’era bisogno neanche di sapere il titolo, la bibbia del C era quella, non si poteva fraintendere.

E’ sicuramente uno degli uomini che ha contribuito a costruire le basi dell’attuale e moderno mondo informatico, probabilmente molto più di Steve Jobs.

E sicuramente verrà “pianto” molto meno, perché la sua informatica era quella vera, quella che va studiata e capita, non quella dei gadget tecnologici (pur belli, innovativi e alla portata di tutti) ma quella difficile, delle aule di Università, dei centri di calcolo, della ricerca della riga di codice sbagliata (dove magari hai dimenticato solo di chiudere una parentesi graffa, che ti scombina tutto un modulo di programma).

L’informatica non sta nell’accendere un PC e saper smanettare per velocizzare i download da Torrent.
E il vostro Mac non esisterebbe senza il signor Ritchie (alla fine è uno Unix camuffato) così come senza il signor Jobs.

Ricordiamo entrambi con la stessa enfasi, nonostante Ritchie non fosse un carismatico e trascinatore di folle come era Jobs.

PS: tra l’altro ho rivisto il discorso di Jobs agli studenti di Stanford e mi ha lasciato parecchio perplesso: non condivido tutto quello che dice, specialmente quando parla del suo percorso universitario. E’ un incitamento a non studiare. Oppure non l’ho capito.

Advertisements

Un pensiero su “Dennis Ritchie è andato avanti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...