Lo studio della tromba

Da settembre mi sono rimesso a studiare un po’ il mio fantastico strumento.
Purtroppo il tempo a disposizione è pochissimo: 40 minuti in pausa pranzo, mangiando poco e un po’ in fretta!
Con questo tempo a disposizione ho impostato lo studio più che altro sulla tecnica: sono stato sempre abbastanza carente sia nella diteggiatura che nella tecnica degli staccati ed ho molto da lavorare, specialmente sulla tecnica della mano (fingering), che si è notevolmente “addormentata” (se mai era stata sveglia!).
Mentre invece fraseggio e legato mi son sempre venuti abbastanza bene…

Per ora i 40 minuti sono così organizzati, a giorni alterni:

Giorno A
10′ riscaldamento – buzzing (poco perché mi sta antipatico) – note lunghe
10′ tecnica: fingering, esercizi del Clarke, staccati, staccati doppi
10′ lip flexibility: legati, specie del metodo di Vizzutti
10′ studio le parti della banda – concerti – altra roba

Giorno B
10′ riscaldamento – buzzing (poco perché mi sta antipatico) – note lunghe
10′ lip flexibility: legati, specie del metodo di Vizzutti
20′ studio le parti della banda – concerti – melodico – legati, ecc.

E ho comprato il flicorno. Appena arriva metterò foto e commenti.

3 thoughts on “Lo studio della tromba

  1. La tromba! Anni fa comprai una tromba, perché ho da sempre desiderato saper suonare una tromba.
    Però non sono mai riuscito a emettere alcun suono decente.
    Ho letto dappertutto come fare, alcuni suggeriscono metodi astrusi tipo allenarsi con una sottile cannuccia per imparare a far vibrare le labbra. Ma niente ha mai funzionato.
    Sospetto che ci sia un barbatrucco segreto: dimmi, come diavolo si fa a emettere suoni con la troba?

    • nessun barbatrucco: basta fare pernacchie nello strumento.
      sinceramente credo che senza un insegnante iniziare sia veramente difficile. poi una volta “messo in strada” puoi fare anche da solo, ma almeno una decina di lezioni conviene farle, per evitare di partire subito con posizioni sbagliate.

  2. Ehm..ho dovuto googlare per sapere cosa sia un flicorno, ora ho le idee vagamente più chiare!
    Le passioni hanno sempre un valore aggiunto, anche se a volte non dedichiamo loro tutto il tempo che vorremmo, senza le passioni la vita avrebbe poco senso…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...