Addio Vodafone, benvenuto Eolo

Da un paio d’anni ho un contratto Vodafone per l’ADSL di casa e il telefono.Il servizio ha sempre funzionato in maniera normale, ma a dicembre 2013 ho deciso di chiudere il contratto con Vodafone per una serie di motivi:

  • continuo a ricevere telefonate di offerte e vendita per telefono nonostante il mio numero di casa sia iscritto al registro delle opposizioni…
  • la Vodafone Station non è configurabile. Non posso usare i DNS che voglio io (tipo OpenDNS per filtrare il traffico internet), non posso usare DNS dinamici e così via. Per l’utente “normale” probabilmente va bene così, a me no.
  • Il costo dell’abbonamento mensile è esagerato: terminati i primi 24 mesi in promozione costa tantissimo (tipo 35 euro al mese)

Quindi decido di recedere dal contratto e chiudere ogni rapporto con Vodafone.

All’avvicinarsi della scadenza del contratto la suddetta Vodafone mi chiama ripetutamente per farmi aderire a una nuova offerta. Ovviamente declino.

Mando la raccomandata per la disdetta, ma dopo un mese non ho nessuna notizia da Vodafone (non mi è ancora tornata nemmeno la “ricevuta di ritorno”, ma quello è un problema delle Poste, non di Vodafone).

Decido di chiamare il 190. Vi riporto la conversazione surreale di sabato scorso (1 marzo) tra me e l’operatrice (peraltro gentilissima):
Io: “Buongiorno volevo sapere lo stato di avanzamento della mia pratica di disdetta del contratto ADSL”
Operatrice: “Si, la raccomandata è arrivata ed è stata registrata il 20 febbraio. Abbiamo 30 giorni di tempo per evadere la pratica”
Io: “Va bene, pagherò questo mese che vi siete accaparrati così, senza fare nulla…”
Op.: “Ma lei rinuncia al suo numero fisso?”
Io: “Guardi, è il principale motivo per cui chiudo il contratto… Non voglio più il telefono fisso”
Op.: “No perché qui manca il numero per il ricontatto”
Io: [Facendo un salto sulla sedia] “Scusi? Mi prende in giro? Vi sto chiedendo di cessare un numero fisso, ricontattatemi su quello…”
Op.: “No, serve un numero mobile”
Io: “E perché mai? Se io non avessi un numero mobile? Non posso chiudere il contratto?”
Op.: “Eh ma yadda yadda blaghe glabluglub…”
Io: “Va beh, guardi, le do il numero, anche se non capisco come sia possibile che non abbiate il mio numero di cellulare, visto che mi chiamate mediamente 3 volte alla settimana per farmi delle offerte, tra cui il rinnovo dell’offerta sull’ADSL”
Op.: “No ma quello è l’altro call center”
Io: [Cadendo direttamente dalla sedia] “Ma all’altro call center il mio numero, e soprattutto il fatto che la mia promozione è scaduta, l’avrete dato voi…”
Op.: “ehhagla babba yabadabba con la supercazzola prematurata”
Io: “Senta non mi faccia perdere tempo, si segni il numero e chiuda quanto prima la pratica”

Nel frattempo ho aperto un contratto con Eolo: tempo un paio di settimane e sono venuti a installarmi l’antenna e al pomeriggio navigavo già con la mia nuova antenna.
Per ora va tutto benissimo, la banda minima è molto più alta rispetto a quella che avevo prima.
Adesso aspetto il primo temporale per vedere se il segnale via antenna rimane stabile.

Aggiornamento lunedì 3 marzo mi è arrivato questo SMS da Vodafone (ma come, non erano disperati perché non avevano il mio numero di cellulare?):

Vodafone: gentile cliente le comunichiamo l attivazione della promozione Sconto Canone 100% per 6 mesi sul contributo mensile della sua offerta ADSL

Mi sento vagamente preso per i fondelli. Oppure si sono pentiti di avermi fatto pagare un mese in più.

Addio Vodafone, benvenuto Eolo!

2 thoughts on “Addio Vodafone, benvenuto Eolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...