Come trovare immagini e file duplicati

Leggendo qua e la ho trovato alcuni programmini molto utili, in particolare per individuare quei file duplicati che “mangiano” spazio su hard disk e che potrebbero essere tranquillamente cancellati.

Quelli che vi segnalo provengono dal sito EasyDuplicateFinder.com che con un nome così fantasioso (!) lascia poco spazio allimmaginazione!

I programmi in questione sono 3:

  • Easy Duplicate Finder: consente di ricercare su vari dischi (locali, non di rete) o sulle periferiche USB tutti i file duplicati ed eventualmente cancellarli. Ovviamente non si limita a cercare i file duplicati in base al nome, ma effettua un confronto sulla dimensione del file e sul checksum CRC32 (se non sapete cos’è leggete qui) oppure effettua un confronto bit a bit (lentissimo, ma molto potente!). Questa applicazione è Donationware (cioè libero ma è gradita la donazione anche di un piccolo importo: l’autore dice “Buy me 1 beer if you like my work“)
  • Duplicate Photo Finder: Questo è veramente un ottimo programma, consente di trovare immagini duplicate, mostrando l’anteprima di entrambe le immagini e consentendone rapidamente la cancellazione (se lo vogliamo!). Inoltre ricerca anche le immagini SIMILI, sia per l’intero soggetto, sia per immagini che sono ruotate, ridimensionate, ritagliate da un altra immagine. Purtroppo non consente di confrontare immagini in formato RAW, e non è freeware, ma gratuitamente si ottiene un programma con funzioni limitate.
  • Duplicate MP3 Finder: a questo punto dovrebbe essere chiaro a cosa serve questo programma! Per riorganizzare la propria collezione di MP3 e recuperare spazio perduto, consente di ricercare per artista, per titolo, di trovare file uguali ma in diverso formato (MP3, WMA) e tramite un player incorporato ascoltare i due file e decidere se e quale cancellare. Anche questo è a pagamento (la versione free ha funzioni limitate).

Riposare gli occhi

Lavorando 8 ore su 8 di fronte al PC mi capita spesso di arrivare a sera con gli occhi arrossati, mal di testa e qualche difficoltà di messa a fuoco.
Per ridurre un po’ questi sintomi bisognerebbe fare una pausa di qualche minuto ogni ora di utilizzo del PC… già ma bisogna RICORDARSI di farla! Per lo meno io tendo a dimenticarmi di “staccare” se sono concentrato su un lavoro.

Ed ecco allora che ci vengono in soccorso alcuni programmini che ci ricordano di fare una pausa dall’utilizzo del videoterminale:
EyeDefender e ScreenRest
Il primo è gratuito e l’altro a pagamento (funziona per 30 giorni poi si disattiva), entrambi danno la possibilità di impostare ogni quanto fare una pausa e di quanti minuti, con diverse modalità di “avviso” del “rest time”.
Ovviamente sono anche abbastanza intelligenti da accorgersi se lasciamo il nostro PC prima della pausa impostata e riprendere il conteggio da capo quando si riparte a lavorare.

Io ho nettamente migliorato la qualità del mio lavoro, soprattutto ho smesso di avere il mal di testa la sera!

Nine Inch Nails – The slip

I Nine Inch Nails qualche tempo fa si sono staccati dalle major discografiche, adottando un modello di distribuzione dei loro dischi basato sulla distribuzione “in proprio” via web, a prezzi completamente fuori mercato (tipo 4 dollari per un album).

Si vede che le cose sono andate bene, perchè dopo l’album “Ghost I-IV” adesso è possibile scaricare gratis e legalmente “The Slip”: basta andare qui e fornire un indirizzo di posta reale per ricevere un email con il collegamento el a password per scaricare il disco.

Sono sempre alla ricerca di musica nuova e questo gruppo che non conosco mi incuriosisce.
Questa iniziativa mi dà un ottima occasione per poterli ascoltare!

Personalmente credo che il futuro della “fruizione musicale” vada in questa direzione: artisti sempre più produttori di se stessi, e case discografiche che se non cambiano modello di businness arrancano sempre più.

Vedremo, io per ora sono ancora uno di quelli che ama avere in mano il CD…

Ringrazio Gateo per la segnalazione!

Sito ufficiale: NIN

Catturare video e audio da internet

I servizi e servizi per catturare video da YouTube e salvarli su PC ormai sono innumerevoli.
Anche per catturare streaming audio ci sono parecchi software, ma non avevo ancora visto un servizio web per fare questa cosa…

Catchvideo.net
Servizio on-line per scaricare video da YouTube e salvarli in diversi formati. Interfaccia immediata e pagina in italiano! Il formato mpg utilizzato non viene riprodotto da Media Player, mentre VLC non ha problemi.

Chilirec.com
Servizio che permette di registrare da numerose radio, archiviare e riascoltare la musica on-line tramite un player flash ed eventualmente scaricarla in un file MP3.

Buon Ascolto!

CPUID: applicativo portatile di analisi del sistema e di benchmarking

Questo tool, in versione portatile (cioè che non necessita di installazione e può essere utile per sistemare il PC scassato dell’amico), è un potente programma di utilità progettato soprattutto per il rilevamento di hardware, ma anche altre analisi.
E’ in grado di identificare una grande varietà di componenti di sistema e supporta le più recenti tecnologie e standard.
Lo strumento è aggiornato periodicamente (di solito una volta al mese) al fine di fornire risultati più accurati.

Inoltre è anche un programma di utilità progettato per analizzare e calcolare parametri di riferimento del PC.
E’ in grado di analizzare e comparare molti tipi di componenti hardware, come ad esempio le prestazioni della CPU, della Cache, le prestazioni di RAM, hard disk, CD / DVD-ROM, dispositivi rimovibili, performance video e prestazioni di compressione MP3.

Lo trovate qui: PC Wizard