Gli eroi li abbiamo noi…

Sono i Mario, i Luigi, i Carlo, i Franco, ma anche le Angela, le Elisabetta, le Stefania che in questo giorni drammatici hanno messo la loro vita a disposizione della gente colpita dal terremoto.

Vigili del Fuoco, medici, infermieri, militari, carabinieri, volontari della protezione civile, del soccorso, cuoche, lavapiatti, e mille altre persone normali che si trasformano in gente speciale.

Loro, che hanno lavorato e scavato ininterrottamente sotto le macerie, che sono riusciti a riportare in superficie i vivi e i morti, che sono rimasti feriti nelle operazioni di recupero, che hanno preparato un pasto caldo per chi non aveva più nemmeno un tetto, che hanno dato un sorriso e un po’ di compagnia a chi è rimasto solo nella tragedia, loro sono i nostri eroi!

A tutti coloro che non hanno pensato ad altro se non a portare il proprio aiuto… UN IMMENSO APPLAUSO!