Il Professionista – John Grisham

Ieri sera, su consiglio di un amico, ho iniziato la lettura de “Il Professionista” di John Grisham.

E’ un libro sul football NFL, mi ha detto.

A pagina 13 si legge:

[Finale AFC] I Browns sono in vantaggio diciassette a zero contro i Broncos a undici minuti dalla fine. Lo zero non rende neanche vagamente l’idea delle dimensioni del massacro dei Broncos, che dopo tre quarti hanno totalizzato ottantuno yarde in attacco e tre, dico tre, primi down

Non è un libro sul football… è fantasy…

Annunci

La scienza dal giocattolaio

“Il gioco che avrei voluto inventare io? I Lego. Si costruiva e ricostruiva qualcosa seguendo un progetto. Se ne afferravano i principi costruttivi. Si inventava con criterio. Quelle confezioni di mattoncini erano uno strumento potente: avevano spartiti fitti e rigorosi, ti insegnavano a eseguire un pezzo, per poi lasciarti improvvisare con quello che avevi a disposizione. Giocattoli jazz, per gli inventori di domani”.
Davide Coero Borga.

Peccato la mostra fosse così lontano, ma meritava una visita!

Il libro s’ha da prendere!

Letture del secondo semestre 2010

Ecco i libri del secondo semestre 2010.

Stavolta i libri letti sono solo 6 (che ci volete fare, a ottobre sono diventato papà), per 1819 pagine.
Totale 2010: 17 libri per 4674 pagine.

Ho provato anche a leggere un libro in inglese: un libro per ragazzi, ma comunque non facile per me… troppi i vocaboli a me ignoti!

Come al solito i miei commenti, quando ci sono, li trovate su Anobii.

More about Una giornata nell'antica Roma Una giornata nell’antica Roma

More about Quel che rimane Quel che rimane

More about Insolito e crudele Insolito e crudele

More about The Ghost of Grania O'Malley The Ghost of Grania O’Malley

More about Il libro dei pigri felici Il libro dei pigri felici

More about L'uomo che sapeva troppo L’uomo che sapeva troppo

Letture del primo semestre

Lo so, prima le letture le riportavo ogni tre mesi, adesso ogni sei (veramente sono sette… ci sono anche le letture di luglio)… in realtà perché avevo anche altre cose da scrivere, e poi perché mi pareva di aver letto poco.
Rispetto al 2009 in effetti non è stato così, sono in linea con la mia media: 10 libri a semestre con circa 3000 pagine.

Fino ad ora ho letto 11 libri quest’anno, totalizzando 2855 pagine.

Ho scoperto piacevolmente Tom Clancy, anche se è un po’ troppo complicato da leggere la sera prima di addormentarsi… e ho ripreso la saga della dottoressa Key Scarpetta di Patricia Cornwell, stavolta dal primo romanzo.

Come al solito i miei commenti, quando ci sono, li trovate su Anobii

More about Le parole sognate dai pesciLe parole sognate dai pesci

More about Il mio nome è Herbert FanucciIl mio nome è Herbert Fanucci

More about Il pazzesco mago WizIl pazzesco mago Wiz

More about Op-CenterOp-Center

More about Ho vissuto mille anniHo vissuto mille anni

More about Musica dentroMusica dentro

More about Almeno il cappelloAlmeno il cappello

More about Alice nel paese dei quantiAlice nel paese dei quanti

More about PostmortemPostmortem

More about Pinocchio e la scienzaPinocchio e la scienza

More about Oggetti di reatoOggetti di reato